Siamo ufficialmente entrati nella settimana più “ricca e spettacolare di questa stagione. In scena lo spettacolo dei Motori e degli eventi collaterali del Dedikato 2019.

 

Domenica 8 settembre ore 21.00

BRASILE BALLA

“Ballomania”

Music and dancing

Parco del Sole, Misano Brasile

Martedì 10 settembre ore 21.00

SPETTACOLO DI BALLO

Esibizione gruppo “Balla con noi”

Dance school performance

Piazza della Repubblica

Mercoledì 11 settembre ore 20.00

MERCATINO DELL’ARTIGIANATO

Mostra mercato di artigianato artistico, etnico e tradizionale
Flea  market
Misano Brasile, via Emilia

Mercoledì 11 settembre ore 21.00

BRASILE BALLA

Orchestra “Claudio Cavalli”

Music and dancing

Parco del Sole, Misano Brasile

Giovedì 12 settembre ore 20.00

MERCATINO DEI CIMELI

Mostra mercato di ar gianato ar s co, etnico e tradizionale
Flea Market
Misano Centro, via Platani e via Marconi

Giovedì 12 settembre dalle ore 18.00

PORTOVIDA – SUMMER MARKET

Mercatino di artigianato artistico e artisti di strada

Flea Market and street artists

Portoverde, piazzale Colombo

Dal 12 al 14 settembre

MISANO WORLD WEEKEND 2019

Spettacoli, gare, mostre, esibizioni, eventi sportivi … aspettando la MotoGP
Arena58, via Romagna

Dal 13 al 15 settembre

GRAN PREMIO DI SAN MARINO
E DELLA RIVIERA DI RIMINI Campionato Mondiale di Motociclismo MotoGP World Championship
Misano World Circuit

Programma DEDIKATO 2019

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE

Dalle 21.00 Arena 58 – Misano

MOTO GP MOPED RACE 2019 & CO.

Grandi spettacoli con piccoli cinquantini.

Un’emozionante sfida di traverso a quattro ruote con la partecipazione di SAETTA McQueen e l’incredibile gara di velocità dei Tagliaerba “SGADORINI”

Ore 21.00 Piazza della Repubblica – Misano

“BELIN … SEI PROPRIO UN PATACCA”.

Paolo Cevoli dialoga con Carlo Pernat e con l’autore in un talk show che segue i colori dell’ironia, la passione per le due ruote e i “segreti” del paddock sulle tracce del libro scritto a due mani dal manager genovese insieme al giornalista Massimo Calandri.

Modera: Paolo Scalera, giornalista e Direttore di GPone

VENERDÌ 13 SETTEMBRE

Ore 20.15 Arena 58 – Misano

IL TROFEO MOTOGP – APE PROTO EVOLUTION E IL FREESTYLE DEI DABOOT

 

La simpatia e l’energia del Trofeo MotoGP – Ape Proto si unisce allo spettacolo di Motocross Free Style a cura dei DaBoot la più importante compagine di motocross free style a livello internazionale.

Ore 20.15      I° Round – Trofeo MotoGp 2019 – Ape Proto

Ore 21.30      Mototerapia

Ore 21.45      Freestyle – Daboot

Ore 22.15      II° Round – Trofeo MotoGp 2019 – Ape Proto

Ore 23:15      Freestyle – Daboot

Ore 23.45      Finalissima – Trofeo MotoGp 2019 – Ape Proto

SABATO 14 SETTEMBRE

Dalle ore 15.00 – Piazzale Roma – Misano

ESPOSIZIONE MOTO STORICHE

Pitlane di moto storiche dedicata agli amanti del vintage ed esposizione dei nuovi modelli delle principali case motociclistiche. Stand ufficiali con le nuove moto di Yamaha, Honda, Harley Davidson, Unit garage BMW, Benelli

Dalle ore 18.00 Arena 58 – Misano Centro

GARA FIM FLAT TRACK WORLD CUP

L’Arena 58 diventa il palcoscenico del Campionato Mondiale di Flat Track con piloti provenienti da tutto il mondo

Ore 17.00 Prove libere

Ore 21.00 Gara

A fine serata fuochi d’artificio

Dalle ore 18:00 alle 20:00 Piazzale Poste – Misano

STUNTMAN SHOW

Evoluzioni e spettacoli di Stuntmen acrobatici

Dalle ore 21.00 – Piazza della Repubblica – Misano

MOKA CLUB IN CONCERTO

I classici della disco anni ’70 e primi anni ’80 nelle note intramontabili dei Moka Club

TUTTI GLI SPETTACOLI SONO AD INGRESSO GRATUITO

LE TRE GIORNATE ALL’ARENA 58 SONO CONDOTTE DA MARCO CORONA E LUIGI DEL BIANCO

SERVIZIO DI FOOD & BEVERAGE ALL’ARENA 58

IL PROGETTO DELLA RIDERS’ LAND IN VISTA DEL GRAN PREMIO OCTO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI

MISANO WORLD CIRCUIT 13-15 Settembre 2019

Il manifesto firmato da ALDO DRUDI quest’anno celebra i 40 anni di VALENTINO ROSSI e conclude la gigantesca opera grafica immaginata nel 2017

È stato presentato oggi al Boga Space di Milano #RIDEONCOLORS, il progetto di THE RIDERS’ LAND voluto e
promosso da Visit Romagna per “colorare” il GRAN PREMIO OCTO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI e
il suo territorio con il genio di un grande designer e i contenuti di una terra vocata alla passione per i motori.
The Riders’ land – La terra dei piloti è un progetto innovativo di marketing integrato che si pone l’obbiettivo di
utilizzare il gran premio del Misano World Circuit come palcoscenico per valorizzare l’immagine e i prodotti –
prevalentemente legati al turismo – del territorio sammarinese e riminese all’interno di un contesto, quello della
Motor Valley che vede l’Emilia Romagna e la Repubblica di San Marino essere nello stesso tempo hardware e
software di una passione unica al mondo.
Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, uno degli appuntamenti sportivi più importanti in Italia, si
pone l’obiettivo di confermare anche quest’anno circa 160.000 appassionati nel weekend in circuito, epilogo di
una settimana nella quale le manifestazioni collaterali del palinsesto di The Riders Land Experience attireranno
turisti legati al motorsport (oltre 300.000 le presenze agli eventi nelle località della Riviera e di San Marino).
#RIDEONCOLORS
“Con #RideOnColors entra nel vivo il progetto – spiegano i promotori – partito nel 2017 dal Misano World Circuit
con la colorazione delle vie di fuga della pista ad opera di Aldo Drudi. Un primo step che ha contaminato le scelte
grafiche riguardanti il poster e che quest’anno abbraccia l’intera operazione coinvolgendo i territori. Una strategia
che vuole saldare lo spettacolo alla cultura del motorsport. Cuore e managerialità insieme, per garantire
all’industria dell’accoglienza un prodotto sempre più attraente e anche all’insegna della sostenibilità”.
Quest’anno #RIDEONCOLORS traduce tutto in una esplosione di colori. I singoli colori degli stemmi delle città si
sono prima fusi per diventare una texture che ha “colorato” il circuito e che ora, sempre sottoforma di texture
ritorna negli eventi della “Riders’ Land Experience” sui territori.
Dal 2007 la formula organizzativa vede il protagonismo di soggetti pubblici e privati che, condivise le potenzialità
dell’evento, si sono uniti in una progettualità concentrata su un territorio fertile, dove operano tanti team
protagonisti del motomondiale, da dove provengono professionalità straordinarie che operano nei box e dove

vivono numerosissimi campioni protagonisti in MotoGP, Moto2 e Moto3. Ben 18 dei 24 piloti italiani impegnati
nel motomondiale fanno parte della Riders’ Land. Cioè sono nati o hanno deciso di vivere in uno spicchio di
terra di Romagna lungo 50 km.
Altri campioncini sono in rampa di lancio, laddove ‘e mutour’ è famigliare quanto la bicicletta e che sono abituali
frequentatori degli impianti a disposizione, con il ‘Marco Simoncelli’ come punto di riferimento e all’interno del
quale è presente il centro tecnico federale della FMI che ogni anno ospita 400 giovanissimi che avviano la pratica
sportiva. Un impianto protagonista di una ventina di tappe del motomondiale, oltre 50 del WorldSBK e
appuntamento fisso dalla sua origine dei campionati italiani, per oltre 150 giornate l’anno fra gare e test del
motorsport.
Senza dimenticare quanto generato intorno al ricordo di Marco Simoncelli: una Fondazione a lui dedicata con
scopi sociali, il Museo del Sic a Coriano, un museo all’interno di MWC e i progetti relativi alla volontà di
recuperare e riunire la memoria storica di una cultura sportiva straordinaria.
A partire da questa realtà affascinante e da questo patrimonio unico, The Riders’ Land è il brand che nasce per
rappresentare e promuovere nuovi obiettivi: innalzare il livello di appeal del territorio nel suo complesso e creare
link commerciali per il sistema turistico, così da consentire la conquista di nuovi mercati nazionali e internazionali,
oltre a nuovi target di consumatori.
Una delle leve sono anche i valori della tecnologia e del know how, con il Colorificio Sammarinese che “colora”
con una vernice unica al mondo la “Samoline”, l’85% delle piste di tutto il mondo e dell’artigianalità, con la
produzione di moto del calibro della Vyrus, esposta oggi a Milano, che ha fatto innamorare star come Keanu
Reeves e Tom Cruise.
La presentazione del progetto #RIDEONCOLORS è stata condotta da GUIDO MEDA e ha visto la partecipazione di
tutti i suoi protagonisti: AUGUSTO MICHELOTTI, Segretario di Stato per il Turismo della Repubblica di San Marino;
DAVIDE CASSANI, Presidente APT Servizi Emilia Romagna; ANDREA GNASSI, Presidente Visit Romagna; RIZIERO
SANTI, Presidente della Provincia di Rimini; FABRIZIO PICCIONI, Sindaco di Misano, CRISTIANO MAURI, Assessore
alla Polizia Municipale e Protezione Civile del comune di Bellaria Igea-Marina; ANDREA ALBANI, Managing
Director Misano World Circuit "Marco Simoncelli"; PAOLO SIMONCELLI, papà di Marco e Team Principal Sic58
Squadra Corse.
“Il Manifesto del Gran Premio Octo di San Marino e della Riviera di Rimini 2019 – dice Aldo Drudi – parte dai
presupposti grafici e di colore delle precedenti edizioni, ma per la prima volta il soggetto, il pilota, è identificabile.
Per i 40 anni di Valentino Rossi ho voluto tributargli un omaggio scegliendolo come protagonista, ridisegnando e
colorando a mano una bellissima immagine scattata da Gigi Soldano che lo riprende in piega dall’alto. Ho usato
l’ombra che si proietta sull’asfalto per inserire nel poster la texture che quest’anno sarà riprodotta sugli spazi di
fuga del Circuito Marco Simoncelli completando l’opera immaginata e avviata nel 2017. Il claim
“#RIDEONCOLORS” sottolinea la caratteristica del tracciato, la gigantesca opera grafica che si sviluppa sull’asfalto
del circuito. Si gareggerà immersi nel colore! Linee tese, parabole disegnate dalla velocità, gli scacchi della
checked flag, per comporre un’originale grafica racing made in Motor Valley”.
La brand identity #RIDEONCOLORS contaminerà tutti i comuni del territorio con una “febbre colorata” che farà
vedere i suoi effetti fino alla fine del 2020.
LA MOTOR VALLEY: IMPATTO ECONOMICO DA 300 MILIONI DI EURO
E’ il grande contenitore di una cultura unica. Di fatto la Motor Valley non è solo auto e moto ma anche
competizioni (che tra l’altro permettono di mettere a punto innovazioni che poi vengono adottate dalle
auto/moto di serie) e tanti piloti. La Motor Valley, conosciuta in tutto il mondo, è quel distretto industriale
specializzato nel settore automobilistico e motociclistico in cui si concentrano alcuni dei più prestigiosi brand
mondiali, simbolo del migliore Made in Italy. Aziende di eccellenza che da sempre si occupano di ricerca, sviluppo
tecnologico e, da qualche tempo, anche di turismo. Lo dimostra la presenza di 15 musei specializzati, 16
collezioni private aperte ai visitatori e 4 autodromi per le gare sportive, che hanno portato sul territorio oltre 1,2
milioni di presenze turistiche, risultate in più di 300 milioni di impatto economico (tra ricaduta economica degli
eventi nei circuiti di Imola e Misano e visite ai musei aziendali).
La ‘motor experience’ di questo territorio è qualcosa di unico e irripetibile in Italia, grazie alle 16.500 imprese
presenti nell’area per oltre 66.326 addetti. Tutto questo porta l’Emilia Romagna ad essere la terza regione per
rilevanza all’interno del settore motoristico nazionale.

#RIDEONCOLORS #THERIDERSLAND

Per il 2019, si prevede una settimana di passioni e divertimento dedicato alla moto
GLI EVENTI COLLATERALI DELLO SCORSO ANNO HANNO RICHIAMATO IN TOTALE PIÙ DI 300.000 APPASSIONATI DI MOTORI.

Gli eventi a Misano

E non potevano di certo mancare grandi appuntamenti anche a Misano, pronta ad accogliere decine di migliaia di
amanti delle moto: giovedì 12 settembre nell'Arena 58, dedicata a Marco Simoncelli, sono protagonisti i DaBoot, con
il loro spettacolo di Freestyle Motocross tutto Made in Italy, mentre sabato 14 rombano i motori del FIM Flat Track
Cup Final 3, la competizione su circuito ovale in terra battuta, da percorrere in senso anti orario. In piazza della
Repubblica, cuore della città rivierasca, venerdì 13 sale sul palco il comico più romagnolo che ci sia, Paolo Cevoli,

mentre sabato sera si fa balla- come vuole la tradizione romagnola, per cui ogni evento è una festa- con il sound anni
70 dei Moka Club.

 

È la settimana più calda dell’anno per Misano, perché va in scena lo spettacolo della MotoGP e degli eventi collaterali!

Restate con NOI!

Domenica 2 settembre ore 21.00

BRASILE BALLA

Si balla con “Willy”

Music and dancing

Parco del Sole, Misano Brasile

Martedì 4 settembre ore 21.00

BALLANDO SOTTO LE STELLE

gruppo musicale “Boomerang”

Music and dancing

Piazza della Repubblica

Mercoledì 5 settembre ore 21.00

BRASILE BALLA

Orchestra “Claudio Cavalli”

Music and dancing

Parco del Sole, Misano Brasile

Mercoledì 5 settembre ore 20.00

MERCATINO DELL’ARTIGIANATO

Mostra mercato di artigianato artistico, etnico e tradizionale
Handicrafts market
Misano Brasile, via Emilia

Giovedì 6 settembre ore 20.00

MERCATINO DEI CIMELI

Mostra mercato di artigianato artistico, etnico e tradizionale
Flea Market
Misano Centro, via Platani e via Marconi

Giovedì 6 settembre ore 20.00

PITTORI IN PIAZZA

Painting exhibition

Piazza della Repubblica

Dal 6 al 9 settembre

MISANO WORLD WEEKEND 2018

Spettacoli, gare, mostre, esibizioni, eventi sportivi … aspettando la MotoGP
Waiting for MotoGP: shows, exhibitions and entertainment

Arena58, via Romagna

Dall’7 al 9 settembre

GRAN PREMIO DI SAN MARINO
E DELLA RIVIERA DI RIMINI Campionato Mondiale di Motociclismo MotoGP World Championship
Misano World Circuit

Domenica 9 settembre ore 21.00

BRASILE BALLA

Si Balla con “Luciano e Diana”

Music and dancing

Parco del Sole, Misano Brasile

MotoGP Misano

SI ACCENDONO I MOTORI DEL GRAN PREMIO OCTO DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI

 Al via tutti gli eventi del programma di The Riders’ Land Experience

In pista a Misano World Circuit dal 7 al 9 settembre

 Prevendite in linea con lo scorso anno, attesi 150.000 spettatori nel weekend a MWC e oltre 300.000 agli eventi sul territorio

Un successo da oltre 500.000 visualizzazioni per il promo sui social con Paolo Cevoli: #DomenicaTi Porto

 Dal 2007 la MotoGP arriva ad inizio settembre col suo contributo di spettacolo, emozione e coinvolgimento, rappresentando anche un rilevante contributo di natura economica per la filiera dell’industria turistica.

Da venerdì 7 a domenica 9 settembre è in programma a Misano World Circuit il Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini, introdotto già in questi giorni dal programma di The Riders’ Land Experience, gli eventi che sul territorio accompagneranno e moltiplicheranno il coinvolgimento intorno al grande evento sportivo.

Lo scorso anno furono 158.263 gli spettatori del weekend sportivo, ai quali si aggiunsero gli 11.200 del giovedì, giornata che rappresenta sempre più un’occasione rilevante di partecipazione alle attività in programma nel paddock.

Il Gran Premio è l’espressione della convinta e virtuosa collaborazione fra Regione Emilia-Romagna, Destinazione Romagna, la Repubblica di San Marino, Misano World Circuit e la Provincia di Rimini coi cinque comuni della Riviera di Rimini (Bellaria Igea Marina, Cattolica, Misano, Riccione e Rimini).

Oltre al dato degli spettatori (in caso di conferma dei numeri 2017, il Gran Premio si posizionerebbe nel 2018 fra quelli di Assen e Barcellona) e dell’effetto mediatico con giornalisti e fotografi da tutto il mondo, c’è quindi tutta la concretezza dell’indotto economico prodotto, compreso il coinvolgimento di un’ottantina di aziende del territorio fornitrici di prodotti e servizi e di duemila persone impiegate nella settimana con diverse funzioni.

Il risultato già consolidato in queste 12 edizioni è infatti quello di saldare l’evento al territorio che lo ospita all’insegna di sport, cultura e spettacolo, fino a diventare un prezioso prodotto turistico veicolato sui mercati internazionali dal brand Motor Valley. La MotoGP è un’operazione di sistema che ha individuato, sulla base dello studio Trademark Italia – Sigma Consulting compiuto nel 2016, un moltiplicatore pari a 7,1 volte i costi di organizzazione. Ciò consente una stima dell’indotto economico 2018 di oltre 65 milioni di euro.

OCTO TELEMATICS E’ IL TITLE SPONSOR 2018

OCTO è la società leader a livello globale nel settore della telematica assicurativa per auto ed è da molto tempo un importante sostenitore della MotoGP, sponsorizzando tappe prestigiose del calendario, nonché sponsor del Pramac Racing Team. Octo è leader mondiale nella tecnologia al servizio della telematica, con oltre 5.5 milioni di automobili connesse in tutto il mondo.

Fabio Sbianchi, CEO di Octo Telematics: “Octo ha sempre allargato i confini della tecnologia e dell’innovazione, proprio come i motociclisti MotoGP spingono costantemente al limite nel loro sport. E’ questa la filosofia che abbracciamo in Italia, proprio dove è nata Octo Telematics. Siamo quindi felici, come azienda italiana, di essere il title sponsor di una gara dalla storia così ricca come quella del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. La tecnologia telematica gioca un ruolo chiave nei motor sports e noi siamo orgogliosi di far parte di un ambiente così stimolante e appassionato”.

Questa mattina alla sala press conference di Misano World Circuit, in occasione della presentazione del Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini erano presenti: Stefano Bonaccini (Presidente Regione Emilia Romagna), Andrea Corsini (Assessore al Turismo Regione Emilia Romagna), Andrea Gnassi (Presidente Destinazione Romagna e Sindaco di Rimini), Augusto Michelotti (Segretario di Stato al Turismo della Repubblica di San Marino), Marco Podeschi (Segretario di Stato allo Sport della Repubblica di San Marino), Stefano Giannini (Sindaco di Misano), Renata Tosi (Sindaco di Riccione), Gianni Giovanardi (Assessore Sport Bellaria Igea Marina), Mariano Gennari (Sindaco di Cattolica), Luca Colaiacovo (Presidente Santa Monica SpA), Andrea Albani (Managing Director Misano World Circuit), Andrea Cicchetti (Coordinatore MotoGP), Andrea Maticevic (Communication Manager Octo), Mattheuw Vagnini (Direttore Commerciale Colorificio Sammarinese), il pilota Ducati Michele Pirro, l’ex campione del mondo Kevin Schwantz oltre al designer Aldo Drudi.

“Siamo pronti ad una nuova grande edizione di un evento – hanno detto i promotori – che è frutto di una virtuosa alleanza sul territorio fra Pubblico e Privato, capace di garantire risultati di eccezionale rilievo in termini di presenze turistiche, indotto economico e appeal mediatico. Dalle giornate che vedranno protagonista il calendario di The Riders’ Land Experience cui si aggiungerà l’emozione adrenalinica delle moto in pista, emergerà chiaramente quanto il motorsport abbia qui da noi radici culturali e sportive uniche al mondo, capaci di esprimere imprese economiche, eventi spettacolari e straordinari campioni, ai quali rivogliamo un grande in bocca al lupo in vista delle gare del weekend e di tutta la stagione”.

MOTOGP 2018: LA PREVENDITA E’ IN LINEA CON L’EDIZIONE 2017, DIVERSI SETTORI ANCORA DISPONIBILI

Il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini ha ormai consolidato un ruolo di assoluto rilievo nel calendario della MotoGP. Gli investimenti strutturali prodotti in circuito (oggi omologato per 110.000 spettatori) e l’impegno promozionale hanno consentito di raddoppiare sostanzialmente le presenze negli ultimi anni: erano 88.000 nel 2014, sono stati 158.000 nel 2017.

Ad oggi la domanda è sostenuta, sostanzialmente in linea con lo scorso anno: è intatto l’interesse per l’evento e ha dato ottimi risultati la conveniente politica di sconti per gli acquisti online avviata già da metà ottobre 2017, con riduzione fra il 20-25%, oltre alle varie opportunità per l’ingresso dei più giovani, delle famiglie e dei bikers. Sul sito misanocircuit.com e sul circuito TicketOne tutte le informazioni sui settori ancora disponibili.

 PRESENZA RECORD DEI PILOTI DELLA RIDERS’ LAND A MISANO

Anche quest’anno il GP di San Marino e della Riviera di Rimini vedrà protagonisti tanti piloti della Riders’ Land. Ben 14 i rappresentanti: Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Franco Morbidelli in MotoGP; Mattia Pasini, Luca Marini, Filippo Fuligni, Lorenzo Baldassarri e Stefano Manzi in Moto2; Nicolò Bulega, Andrea Migno, Enea Bastianini, Niccolò Antonelli e Marco Bezzecchi in Moto3, dove si aggiunge la wild card di Kevin Zannoni.

LA MOTGP E’ UN EVENTO MEDIATICO MONDIALE

Il weekend sarà trasmesso in Italia da SKY Sport, anche in chiaro su TV8. Lo scorso anno la MotoGP ebbe un ascolto di 2.259.000 telespettatori. Numerosissimi i network radiotelevisivi collegati, sempre più ampia la platea stampa presente ad un evento che si stima raggiungerà anche quest’anno quasi un miliardo di persone nel mondo.

Nel 2017, il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini è stato quello con il maggior numero di accrediti stampa, ben 595 da 36 Paesi.

Nella stagione 2017 ci furono 8.934 i media accreditati nel corso del campionato, in rappresentanza di 65 Paesi. Mediamente i giornalisti presenti ai gran premi provenivano da 36 Paesi, in rappresentanza di 496 media fra tv, radio, carta stampata e online. 3.594 i professionisti del settore televisivo, 2.006 i giornalisti televisivi e 1.588 gli addetti alla produzione in rappresentanza di 49 emittenti da 31 Paesi. Per quanto riguarda i media online, furono 491 fra giornalisti e fotografi in rappresentanza di 166 siti internet da 25 Paesi. Per la carta stampata, 4.520 giornalisti e fotografi da 60 Paesi. Infine, per le stazioni radio 329 giornalisti in rappresentanza di 96 testate radiofoniche da 15 Paesi.

 

LA PISTA COMUNICHERA’ IL TERRITORIO A QUASI UN MILIARDO DI PERSONE IN TUTTO IL MONDO

Lo spettacolo di colori prodotto dalle tribune si accosterà all’intervento di color marketing prodotto sulle vie di fuga di MWC, commissionato lo scorso anno dai promotori ad Aldo Drudi e alla Drudi Performance, che quest’anno proporrà colori coerenti col poster 2018 creato dal designer.

Un progetto che si innesta sull’attività annuale che, grazie agli eventi internazionali nel calendario di MWC, afferma un’identità che attraverso i colori e le texture sintetizza valori sociali, culturali, sportivi ed economici espressi da un territorio conosciuto nel mondo per la sua passione per i motori.

La texture elaborata da Aldo Drudi e Drudi Performance, professionisti del territorio e noti nel mondo, coinvolge a partire dal poster 2018 la comunicazione integrata del Gran Premio.

Quest’anno i colori, oltre alle cinque vie di fuga già interessate (variante del Parco, Brutapela, Quercia, Carro, Misano) caratterizzeranno anche il Tramonto e trasmetteranno a tutto il mondo un messaggio grafico che identificherà in maniera evidente e ben leggibile il Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini, sintonizzando e fondendo evento, pista e territorio.

L’intervento cromatico è avvenuto anche quest’anno con la preziosa collaborazione del Colorificio Sammarinese che ha messo a disposizione Samoline, un prodotto unico al mondo a base di acqua che garantisce lo stesso grip dell’asfalto sia sull’asciutto che sul bagnato. Unico prodotto nel suo genere, è approvato dalla FIM.

LE TRIBUNE BOLLENTI DEL SIMONCELLI

La Tribuna E, fra la variante Parco e la curva Rio sarà colorata di rosso per incitare i piloti Ducati al loro passaggio al termine del rettilineo; al fan club dedicato a Valentino Rossi è riservata la curva Brutapela; la tribuna D sarà invece ‘monopolio’ del tifo Suzuki; alla tribuna D Top si posizioneranno i fans di Marquez e Baldassarri; particolarmente colorata e animata sarà la zona del Tramonto, coi fans di Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Stefano Nepa (diversi pullman attesi dall’Abruzzo); alla tribuna E i sostenitori di Nicolò Bulega e Enea Bastianini.

DA OGGI VIA AL PROGRAMMA DI THE RIDERS’ LAND EXPERIENCE

S’è avviato oggi sul territorio – con le mostre a Rimini dedicate a Renzo Pasolini e ai colori del motomondiale – il programma di The Riders’ Land Experience, con gli eventi che accompagneranno fino a domenica 9 settembre il Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini. Un’offerta unica nel motomondiale fra eventi ufficiali ed altri numerosissimi che spontaneamente vengono organizzati come la spettacolare Spurtleda, mercoledì 5 alle 21.00 alla pista kart di Riccione. Una proposta apprezzata dal circus della MotoGP e che si stima calamiterà sul territorio la partecipazione di 300.000 appassionati. Da segnalare mercoledì 5 anche il prologo nella Repubblica di San Marino alle 16.00 e il pre event ufficiale a Riccione alle 18.30.

WORLD CLASSIC RACING BIKES

World Classic Racing Bikes è un’associazione no profit che raccoglie oltre 250 moto da Gran Premio e collezionisti di tutta Europa. WCRB porta in esposizione, ma anche in azione sulle piste di tutto il mondo, la storia del motociclismo, attraverso le moto che, assieme ai piloti, hanno scritto le pagine più appassionanti dello sport della moto. All’Hospitality Riviera di MWC, World Classic Racing Bikes allestirà la mostra Le armi degli eroi, una rassegna di moto che hanno corso e guidate da piloti che hanno infiammato i tifosi di tutto il mondo: da Pasolini, Agostini, Saarinen fino a Troy Bayliss. Una carrellata di moto italiane (scelta in omaggio al paese organizzatore e ospitante) che potranno essere ammirate nell’area a fianco del paddock. Previsti incontri con piloti e tecnici che hanno fatto grandi e iconiche queste moto. Le armi degli eroi è collegata alla mostra dedicata a Renzo Pasolini a 80 anni dalla sua nascita, in programma a Rimini. Le due mostre si fonderanno dal 5 al 7 ottobre, sempre nel circuito di Misano, durante il Misano Classic Weekend.

Le moto presenti: Mv Agusta 500cc 3 cil 1970 pilota Giacomo Agostini; Benelli 250cc 4 cil 1969 pilota Renzo pasolini; Benelli 500cc 4 cil 1972 pilota Jarno Saarinen; Paton 500cc 4 cil 2000 pilota da Paolo Tessari; Aprilia 250cc 2 cil 1993 pilota Loris Reggiani; Cagiva 500cc V594 1994 pilota John Kocinski; Gilera 500cc 4cil 1963 pilota Benedicto Caldarella; Ducati Desmosedici MotoGP 2005 pilota Loris Capirossi.

KISS MISANO 2018, CRESCE L’IMPEGNO PER LA SOSTENIBILITA’ E LA RESPONSABILITA’ (scheda in cartella)

Dal 2016 il programma KiSS Misano-Keep it Shiny and Sustainable aggiunge al Gran Premio la componente della sensibilizzazione verso una cultura ambientale che tuteli il territorio e quindi diminuisca al massimo l’impatto che un grande evento produce. Ciò in sinergia con un circuito moderno e tecnologico come MWC, da anni impegnato in investimenti mirati a questo obiettivo.

Alla campagna a favore della raccolta differenziata (coinvolti anche i chioschi) quest’anno se ne aggiunge una contro l’abbandono dei mozziconi di sigaretta. Sarà presente uno speciale compattatore di rifiuti e una casetta per l’erogazione di acqua potabile fornita dal Gruppo Hera. L’obiettivo 2018 è di superare il 48% di raccolta differenziata ottenuto nel 2017.

Giovedì 6 settembre alle ore 17.30 avrà luogo la Pit Walk, la passeggiata solidale che riscuote sempre grande successo. Ragazzi e ragazze disabili di associazioni non profit locali potranno visitare la pit lane e intrattenersi con i responsabili dei Team.

Sabato 8 e domenica 9 settembre presso le hospitality di MWC, Vip Village Dorna e dei Team aderenti all’iniziativa si effettuerà la raccolta delle eccedenze alimentari. L’attività verrà realizzata col supporto dei volontari di Banco Alimentare Emilia Romagna, che insieme alla Crew di KiSS Misano distribuiranno kit informativi e i contenitori di Cuki Cofresco per la raccolta ed effettueranno il ritiro. Il cibo raccolto verrà donato a bisognose organizzazioni non profit locali.

Quest’anno debutteranno due info-desk mobili, veicoli a pedalata assistita con tettuccio fotovoltaico che circoleranno per sensibilizzare il pubblico sulla corretta raccolta differenziata.

Fra le iniziative di KiSS Misano 2018 ci sarà la sinergia con il gruppo SKY per la campagna Sky Ocean Rescue/Un mare da salvare, progetto europeo dedicato alla salvaguardia dei mari contro l’inquinamento da rifiuti plastici.

Per quanto riguarda l’accoglienza, oltre agli interventi di MWC per rendere il circuito sempre più facilmente accessibile, insieme all’Associazione Papa Giovanni XXIII verranno realizzate 6 zone attrezzate, dotate di gazebo, area ristoro e altre facilities, per ospitare nel modo più confortevole 600 persone con disabilità e i loro accompagnatori. L’area sarà personalizzata con la grafica VR46 che distribuirà gadget agli ospiti.

Un’altra preziosa iniziativa è Controlla il tuo circuito! Fai un Pit Stop per il Tuo Cuore! Venerdì 7 settembre specialisti cardiologi e tecnologie avanzate saranno a disposizione gratuitamente per gli spettatori che vorranno controllare la pressione arteriosa e il battito cardiaco in poco meno di 5 minuti. Dalle 9.00 alle 16.00 la palazzina alla Pista Kart – Prato 1 sarà pronta ad accogliere chi vorrà approfittare di questa opportunità. L’iniziativa è condotta in memoria di Luigi Padeletti, uomo di cuore e fonte di ispirazione per i giovani e per lo sport.

Il programma KiSS MISANO è promosso da Misano World Circuit Marco Simoncelli, FIM (Federazione Internazionale di Motociclismo), Dorna, IRTA (The International Road Racing Teams Association).

Il coordinamento di KiSS Misano è affidato a Right Hub, società certificata B Corp, specializzata in progetti di sostenibilità sociale e ambientale legati ai grandi eventi sportivi.

IL LATO SOCIAL DEL GRAN PREMIO

Il Gran Premio vedrà attiva una rete social che a partire dai contenuti trasmessi dai post ufficiali dell’evento si irradierà a cascata grazie alla collaborazione dei rispettivi canali di MWC, Visit San Marino, Riviera di Rimini, In Emilia Romagna, Motor Valley e dei comuni del territorio.

Un’attività in grado oggi di raggiungere milioni di persone nei giorni più caldi per raccontare sia la settimana di avvicinamento che in tempo reale quanto avviene in pista e nel paddock, con tutti gli avvenimenti e le curiosità. Come per gli anni precedenti, il pubblico sarà coinvolto anche attivamente attraverso iniziative e photo contest a premi.

Hashtag ufficiali: #DomenicaTiPorto (dall’esclamazione di Paolo Cevoli nel video promozionale che sta raggiungendo le 500.000 visualizzazioni), #Theridersland, #misanospeedofcolors (hashtag ufficiale di MWC per la stagione sportiva 2018 e dedicato ai colori della pista), durante l’evento #SanMarinoGP stabilito da Dorna.

TECNOLOGIE E STRUTTURE, PROSEGUE LO SVILUPPO DI MISANO WORLD CIRCUIT

Misano World Circuit si presenta al Gran Premio con ulteriori interventi del suo programma di sviluppo strutturale e di ammodernamento tecnologico.

I Commissari potranno utilizzare la nuova Race Control, un autentico gioiello di tecnologia che consente di governare con tempestività tutto quanto accade in pista, elevando ulteriormente lo standard di sicurezza che ne consegue. Sono disponibili 24 postazioni di controllo per giuria e commissari sportivi e alla Race Control arriva il segnale di un nuovo impianto tv che gestisce 30 telecamere fisse e 8 telecamere Dome comandate a distanza. Tutto l’impianto è riassunto nella visione di 45 monitor che sono stati installati nella Race Control.

Completata anche la nuova infrastruttura Wi-Fi di Misano World Circuit sui 75.000 mq del paddock. L’opera è stata realizzata da AD Consulting.

Altri interventi sono stati effettuati in Sala Stampa, dove sono stati sostituiti i monitor che proiettano le immagini video dalla pista e i tempi dei piloti, con 70 monitor utili ad osservare le immagini di gara, i resoconti cronometrici ed ascoltare live le conferenze stampa in corso.

TRASFERIMENTI CON SHUTTLE

Lo “Shuttle Rimini Bologna” è transportation partner dell’evento e mette a disposizione un servizio bus e navette, appositamente realizzato per la manifestazione. Le corse di andata e ritorno, su bus di ultima generazione e free Wi-Fi, collegheranno l’aeroporto Marconi di Bologna al Misano World Circuit con orari stabiliti in base agli arrivi e le partenze dei maggiori voli nazionali e internazionali. Info: www.shuttleriminibologna.it

 

EVENTI A MISANO

DEDIKATO 74 Dal 6 settembre all’8 settembre

 

Giovedì 6 settembre, ore 21.00

Luogo: Arena 58 Misano centro

Titolo: “Dal Lepro di Viserbella al Desmodronico. Quando la tecnologia incontro la passione” Chiacchierata semiseria con Livio Lodi, Direttore del Museo Ducati, il Sindaco di Misano Stefano Giannini e interventi di Paolo Cevoli. Organizzato da: Fondazione aMisano. In collaborazione con: Comune di Misano Adriatico

 

Venerdì 7 settembre, dalle ore 18.00

Luogo: Arena 58 Misano centro

Titolo: “MotoGP Moped Race 2018 & Partners”

Dalle ore 18.00 apertura dell’Arena 58 con stand food ed espositori. A seguire l’arena diviene il palcoscenico di esibizioni a suon di derapate con il “MotoGP Moped race 2018” by Matti di Corinaldo, grandi spettacoli con piccoli cinquantini, le Ape Proto Gp challenge, gare di Ape elaborate e customizzate, i Proto-Kart e Taxi Drift, per correre di traverso con il massimo angolo di sbandata.

Organizzato da: Fondazione aMisano, Bikers Cave. In collaborazione con Matti di Corindaldo e Ape Proto Evolution.

 

Sabato 8 settembre, dalle 17.00

Luogo: Arena 58 Misano centro e zone limitrofe

Titolo: “Campionato del mondo di flat track”

Dalle ore 17.00 apertura Arena con stand Food&drink ed espositori. L’arena diviene il palcoscenico del Campionato Mondiale di Flat Track con oltre 20 piloti in rappresentanza di Italia, Austria, Finlandia, Spagna, Repubblica Ceca, Francia e Olanda a contendersi il podio del Mondiale di specialità. Alle 17.00 Prove libere FIM flat track World Cup, mentre alle 21.00 Gara FIM flat track World Cup. Nel corso della serata spettacolo di Stuntman nell’Arena Poste. A fine serata fuochi d’artificio. Organizzato da: Fondazione aMisano e Bikers Cave

 

Sabato 8 settembre, ore 17.00

Luogo: Via della Repubblica Misano Centro

Titolo: “La terra dei piloti e dei motori”

Il centro di Misano si animerà con una pit-lane con moto storiche e moto da GP.

Organizzato da: Fondazione aMisano e Bikers Cave, in collaborazione con: Comune di Misano Adriatico, Moto Club Misano Adriatico.

 

Sabato 8 settembre, ore 17.00

Luogo: Piazza della Repubblica

Titolo: Esposizione moto da corsa di Giacomo Agostini e presentazione nuovi modelli moto stradali.

Organizzato da: Fondazione aMisano e Bikers Cave, in collaborazione con: Comune di Misano Adriatico, Moto Club Misano Adriatico.

 

Sabato 8 settembre, ore 17.00

Luogo: Piazzale Roma

Titolo: Esposizione moto della Parigi Dakar e rally dei Faraoni.

Organizzato da: Fondazione aMisano e Bikers Cave, in collaborazione con: Comune di Misano Adriatico, Moto Club Misano Adriatico.